toma di pecora brigasca

Toma di Pecora Brigasca

This post is also available in: enInglese

La toma

e il formaggio in generale, deve la sua bontà ad alcune semplici fattori come la materia prima cioè il latte e la sua qualità  il quale deriva dalle razze e dalla loro alimentazione e zone di pascolo, alla tecnica di lavorazione e al suo affinamento o stagionatura.

Qui in Valle Argentina sono presenti pascoli di mucche,capre e pecore.

Pascoli tra i più alti della Liguria con conseguente produzione di una eccellente materia prima legata alla tradizionale lavorazione detta “a crudo”.

Si producono alcune particolari tome e tipologie di formaggi insignite tra l’altro del prestigioso presidio SlowFood come la Toma di pecora brigasca .

Un altro prodotto famoso oramai anche fuori provincia e il Bruzzo, una ricotta di mucca pecora o capra o misto, rifermentata più volte dal sapore forte e deciso ottimo sul pane e pomodoro o per la preparazione di alcuni primi piatti o funghi.

Noi utilizziamo quasi unicamente la Toma di Pecora Brigasca del nostro amico pastore  Nevio Balbis, un prodotto eccezionale che ci da moltissime soddisfazioni.

La proponiamo al forno calda accompagnata da cipolla, patate e pomodoro al forno, una rametto di timo.